Nessuno stress idrico nel mirtillo con l'irrigazione a goccia

Irrigazione mirtillo

L'irrigazione a goccia di precisione per il mirtillo è indispensabile per apportare il corretto fabbisogno idrico e nutritivo alla coltura.

Il mirtillo, infatti, nonostante sia una coltura a basso fabbisogno, è sensibile agli stress idrici prolungati e ai ristagni d'acqua. Questa coltura, inoltre, non tollera la presenza di carbonati e calcare nell'acqua e nel terreno.

Il mirtillo è generalmente coltivato in fuorisuolo all'interno di vasi o in baulature separate dal terreno con teli plastici. Queste condizioni abbassano le capacità di stoccaggio di acqua e dei nutrienti, pertanto è necessario un continuo controllo di irrigazione, fertirrigazione e acidificazione.

Per questi motivi, disporre di un impianto di irrigazione a goccia, fertirrigazione e acidificazione di precisione è fondamentale per migliorare uniformità, qualità e rese nel mirtillo.

Scorri per scoprire i segreti dell'irrigazione a goccia di precisione per il mirtillo

Mirtillo

Irrigazione a goccia

L'irrigazione a goccia è la soluzione ottimale per il mirtillo poiché permette di erogare efficacemente in tempi rapidi e senza ristagni l'acqua acidificata e consente di iniettare gli elementi nutritivi in fertirrigazione, soddisfando le peculiari necessità idriche e nutritive della coltura.

L'irrigazione a goccia della mirtillo in fuorisuolo è effetutata con ali gocciolanti o gocciolatori autocompensanti CNL. Questi prodotti permettono di erogare con la massima precisione l'acqua e gli elementi nutritivi della fertirrigazione direttamente sulle radici dei mirtilli all'interno dei vasi o nelle baulature.

Questi strumenti, inoltre, garantiscono un'irrigazione uniforme per ogni pianta all'interno dei vasi o delle baulature grazie al dispositivo CNL di apertura e chiusura simultanea e grazie alla bagnatura per capillarità.

Pertanto, l'irrigazione a goccia di precisione è la soluzione ottimale per il mirtillo e permette di incrementare uniformità dei mirtilli in fuorisuolo, aumentando qualità e quantità dei raccolti.

Mirtillo

Fertirrigazione e acidificazione

La fertirrigazione e l'acidificazione nel mirtillo sono pratiche fondamentali per garantire maggiore uniformità tra i raccolti e per incrementare quantità e qualità dei mirtilli prodotti.

L'iniezioni di fertilizzanti nelle ali gocciolanti o nei gocciolatori, con ricette specifiche per il mirtillo, consente di controllare e correggere eventuali carenze di macro e micro elementi nella coltura, le quali potrebbero compromettere la produzione.

La correzione della salinità dell'acqua attraverso acidificazione e pre-acidificazione rende adatta l'acqua a disposizione per l'irrigazione del mirtillo e consente di controllare il pH, al fine di soddisfarne le esigenze agronomiche peculiari.

Inoltre, grazie all'irrigazione di precisione delle ali gocciolanti e dei gocciolatori, i fertilizzanti e l'acqua acidificata sono erogati direttamente sull'apparato radicale del mirtillo nel substrato o nelle baulature, riducendo i dosaggi e minimizzando gli sprechi con un consegunte abbattimento dei costi di gestione della coltura.

Mirtillo

Automazione

I sistemi automatici di controllo e i sensori consentono di gestire irrigazione, fertirrigazione e acidificazione nel mirtillo con massima precisione.

Grazie a questi sistemi, ogni coltivatore può controllare con facilità le operazioni irrigue del mirtillo migliorando uniformità, qualità e quantità del raccolto.

Attraverso i sensori di umidità del terreno e le stazioni meteo, è possibile raccogliere informazioni sullo stato pedoclimatico e agronomico che interessa la coltivazione di mirtillo.

Mediante le centraline e i computer, controllabili anche a distanza, è possibile sfruttare le informazioni dei sensori e programmare il piano di irrigazione, fertirrigazione e acidificazione nel mirtillo, con massima precisione anche per numerosi interventi in un giorno.

Mirtillo

Pompaggio e filtrazione

L'impianto di irrigazione per il mirtillo può essere alimentato da ogni fonte d'acqua, purché siano controllato il livello di calcare e pH.

Tuttavia, poiché l'erogazione dell'acqua avviene mediante ali gocciolanti o gocciolatori, è necessario installare:

• sistemi di pompaggio con prestazioni adeguate per garantire la pressione corretta in ogni punto dell'impianto;

• sistemi di filtrazione specifici per la fonte d'acqua e dimensionati correttamente in relazione alla portata dei settori per evitare occlusioni;

In questo modo, l'impianto di irrigazione per il mirtillo rimarrà efficace ed efficiente nel tempo.

Richiedi Progetto